LUGLIO - Triulasa

Una delle sagre più suggestive e più antiche è senza dubbio l'Ardia (5-6 luglio e la domenica successiva) a Sèdilo in onore di S. Costantino, chiamato Santu Antine che viene ricordato anche a Pozzomaggiore con analoga manifestazione.

A Villagrande Strisaili la sagra campestre di S. Barbara, si svolge nell'omonimo bosco la seconda domenica di luglio. Il sabato, la sera, la statua della Santa viene accompagnata dal paese alla sua chiesetta con una processione proceduta da alcuni giovani a cavallo che indossano il costume locale durante la quale i fedeli recitano il rosario in dialetto e cantano "Is Goccius" di S. Barbara, ossia versi in prosa che raccontano la vita della Santa.

Festa della Madonna del Naufragio a Villasimius: processione in mare con barche riccamante addobbate (prima decade).

Il 22 luglio a La Maddalena grande festa della patrona Santa Maria Maddalena, la festa inizia una settimana prima.

A S. Anna (frazione del comune di Lodè) il 26 luglio si festeggia per l'appunto S. Anna.

A Ortueri ed in altri centri dell'Isola festa della mietitura tradizionale e Festa dell'Emigrato.

I programmi delle manifestazioni sono pubblicati nel periodo di effettuazione nelle pagine "Feste segnalate" o "Feste di lunga durata" vengono inoltre comunicati agli iscritti tramite Twitter/festeinsardegna.

Volete partecipare a una "festa"? Cercate qui la miglior sistemazione nella località che desiderate.